Formazione finanziata

I Fondi Interprofessionali per la formazione sono organismi di natura associativa promossi dalle Parti Sociali attraverso specifici accordi stipulati con le organizzazioni sindacali (datoriali e dei lavoratori).

Come è noto, la legge n. 388/2000, consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS, alla formazione dei propri dipendenti, indicando un Fondo di riferimento; questi, successivamente, provvederà a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese. Alcuni Fondi riconoscono la Fondazione Lavoro come organismo accreditato per l’erogazione della formazione ai dipendenti delle imprese aderenti, la quale potrà (attraverso i suoi Delegati) realizzare le attività formative, programmandole sulla base delle esigenze segnalate dalle imprese clienti dei Consulenti del lavoro. Attraverso la Fondazione, dunque, tutte le tipologie di aziende, Grandi Imprese, Impresa Unica e PMI potranno soddisfare le esigenze di formazione dei propri dipendenti.